Qual è il vantaggio e lo svantaggio del LED?

Gli schermi a LED sono ora penetrati in tutti gli aspetti della nostra vita, che si tratti di annunci pubblicitari su grande schermo all'aperto, informazioni immediate sugli autobus o Schermi a specchio a LED posto all'ingresso di centri commerciali, ecc., puoi vederlo.

Il display a LED può essere ampiamente utilizzato, il che dimostra che presenta molti vantaggi. Quindi quali sono i suoi vantaggi e quali sono i suoi svantaggi? Diamo un'occhiata insieme.

I vantaggi del display a led

1. Cuciture illimitate e senza cuciture

L'unità del display a led è la scheda dell'unità LED, che è distribuita con diverse dimensioni, diverse spaziature e diverse sfere della lampada. Ogni perlina della lampada è confezionata da chip a tre colori ed è controllata dal chip dietro la scheda dell'unità per emettere luce.

Se vuoi assemblare in un grande schermo, devi solo unire più elementi Schede per unità LED insieme e non ci sono ostacoli alla giunzione, la scheda e la scheda sono saldamente cucite, non c'è cornice come lo schermo di giunzione LCD, naturalmente non ci sono problemi di patchwork.

Giunzione del pannello di visualizzazione a LED della scatola
Giunzione del pannello di visualizzazione a LED della scatola

E in teoria, fintanto che lo spazio è abbastanza grande e i fondi sono sufficienti, può essere giuntato all'infinito.

2. Impermeabile e crema solare

La speciale struttura di composizione assicura che il display a LED possa raggiungere il livello di impermeabilità e protezione solare, quindi possiamo utilizzare il LED solo per alcuni display da esterno.

Il display LED da esterno a doppia colonna
Il display LED da esterno a doppia colonna

3. Alta luminosità e regolabile

La luminosità del display a led può essere regolata liberamente per soddisfare le esigenze di visualizzazione di diverse luci, come l'esterno rivolto verso il sole e rivolto verso il sole, la luminosità è completamente diversa, al fine di garantire che lo schermo sia chiaramente visibile, è necessario regolarne la luminosità in questo momento.

Display a LED per l'affitto dell'azienda agricola
Display a LED per l'affitto dell'azienda agricola

Detto tanti vantaggi, ma il display a LED ha anche alcune delle sue carenze.

Svantaggi del display a led

1. Bassa risoluzione

La risoluzione del display a LED è molto inferiore a quella dello schermo di giunzione LCD. Anche i suoi prodotti con passo più piccolo non possono essere confrontati con la risoluzione dello schermo di giunzione LCD, quindi la conseguenza più diretta è che il LED non può essere visto troppo da vicino. Se guardi da vicino, vedrai piccoli quadrati uno per uno e la nitidezza dell'immagine è peggiore.

2. Basso contrasto

Un contrasto basso comporterà una luminosità e livelli insufficienti dell'immagine, quindi l'immagine presentata non si sentirà bene, il che non è buono come lo schermo di giunzione LCD.

3. Elevato tasso di assistenza post-vendita

Le sfere della lampada del display a led cadranno, le luci morte, ecc., ed è relativamente problematico da sostituire, in particolare il grande schermo esterno, la difficoltà di manutenzione è relativamente alta, il che aumenta anche il tasso e il costo post-vendita.

4. È necessario un raffreddamento ausiliario

Se è installato all'esterno, la temperatura del display a LED sarà talvolta più alta. Per ottenere una rapida dissipazione del calore, è necessario installare un condizionatore d'aria, che equivale a una spesa aggiuntiva.

Il contenuto di cui sopra è una discussione sui vantaggi e gli svantaggi dei LED. Negli ultimi anni, il display a LED è stato costantemente migliorato, ma con l'avvento delle specifiche di produzione che sono effettivamente meno standard, risultando apparentemente gli stessi prodotti, ma non possono eguagliare l'uso. Qui scegliamo alcuni indicatori che hanno il maggiore impatto.

(1) Massima luminosità

Alla fine dello scorso anno, l'industria dei display a LED ha proposto nei "LED International Exchange Association Standards" che non esiste un chiaro requisito caratteristico per l'importante prestazione di "massima luminosità", che è in linea con il GB/T1.2- norma del 2002.

Perché è menzionato in "5.4.3 Valori determinati dai fornitori" delle "Linee guida sul lavoro di standardizzazione, parte 2: Determinazione degli elementi tecnici normativi nelle norme": "Se è consentita la diversificazione del prodotto, alcuni valori caratteristici non devono essere specificati (sebbene queste caratteristiche abbiano un effetto significativo sulle prestazioni del prodotto).”.

Poiché l'ambiente di utilizzo degli schermi a LED è molto diverso, l'illuminamento (ovvero la luminosità ambientale che la gente comune chiama) è diverso, quindi "per i prodotti più complessi, purché i metodi di prova corrispondenti siano specificati nella norma, il il fornitore deve fornire i dati sulle prestazioni. L'elenco di (informazioni sul prodotto) è migliore dei requisiti di prestazione specifici indicati nella norma”.

(2) Errore di lunghezza d'onda dominante del colore primario

Modificare l'indice di errore della lunghezza d'onda dominante del colore primario da "errore della lunghezza d'onda del colore primario" a "errore della lunghezza d'onda dominante del colore primario", che può spiegare meglio quali caratteristiche riflette questo indicatore sul display a LED. La lunghezza d'onda dominante di un colore è equivalente alla tonalità del colore osservato dall'occhio umano, che è una quantità psicologica e un attributo che distingue i colori l'uno dall'altro.

I requisiti di prestazione specificati da questo standard del settore, letteralmente, gli utenti non possono capire che si tratta di un indicatore che riflette l'uniformità del colore del display a LED. Proprio come il citato GB/T1.2-2002 (Metodi per la determinazione del contenuto degli elementi tecnici normativi nelle linee guida del lavoro di standardizzazione Parte 2 Standards), uno dei principi per la formulazione degli standard di prodotto è il “principio di prestazione”: “Come finché possibile, i requisiti dovrebbero essere espressi da caratteristiche prestazionali, piuttosto che da caratteristiche di progettazione e descrizione, questo metodo lascia il più ampio spazio per lo sviluppo tecnologico. uniformità del colore” Invece, non ci sono LED che definiscono quale lunghezza d'onda.

(3) Ciclo di lavoro

Proprio come il “principio di prestazione” di cui sopra, “finché possibile, i requisiti dovrebbero essere espressi da caratteristiche di prestazione, piuttosto che da caratteristiche di progettazione e descrizione. Questo metodo lascia il più ampio margine di manovra per lo sviluppo tecnologico”. Riteniamo che il "ciclo di lavoro" sia puramente un requisito della tecnologia di progettazione e non dovrebbe essere utilizzato come indicatore di prestazioni degli standard dei prodotti con display a LED; sappiamo tutti che qualsiasi utente che si preoccupa del ciclo di guida del display, si preoccupa. È l'effetto del display, non la realizzazione della nostra tecnologia; perché dovremmo creare da soli tali barriere tecniche per limitare lo sviluppo tecnologico del settore?

(4) Frequenza di aggiornamento

A giudicare dal metodo di misurazione dello "Standard", sembra che ignori le reali preoccupazioni degli utenti e non tenga conto dei diversi circuiti integrati di guida, circuiti di pilotaggio e metodi utilizzati dai vari produttori, con conseguenti difficoltà nei test. Ad esempio, l'offerta dello schermo a colori dello stadio di Shenzhen, nel test del campione di esperti, il test di questo indicatore porta molti problemi.

Abbiamo eseguito questo test utilizzando un oscilloscopio per misurare la forma d'onda della corrente dell'unità LED di qualsiasi colore per determinare la "frequenza di aggiornamento" e abbiamo misurato 200 HZ in campo bianco; Più di una dozzina di KHZ, ma misurate con lo spettrometro PR-650; indipendentemente dal campo bianco o dal livello di grigio come 200, 100, 50, ecc., la frequenza di sfarfallio della sorgente luminosa misurata è 200 HZ.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.